Due ori più un argento e un bronzo dai Tricolori Allievi e Allieve di Ancona

11 Febbraio 2018

Idea Pieroni e Larissa Iapichino subito all'oro nella prima giornata. Medaglie preziose anche per Giulio Scoli e Mauro Giuliano. Atletica Livorno seconda società maschile.

Nella prima giornata sono arrivate medaglie e piazzamenti tra cui due ori. Cominciava Idea Pieroni della Virtus Lucca che faceva suo il titolo italiano Allieve nel salto in alto con 1,76, primato persona eguagliato.
Qui il tempo reale: https://www.facebook.com/WeLoveAtletica/posts/1406624016133560
Qui la news da Noi Tvhttp://www.noitv.it/2018/02/idea-pieroni-campionessa-italiana-salto-alto-allieve-194905/

Altro titolo italiano Allieve indoor dai salti. Larissa Iapichino dell’Atletica Firenze Marathon vince il salto in lungo con 6,21 dopo essere stata praticamente sempre in testa alla gara. Sesta Marta Giaele Giovannini dell’Atletica Livorno con 5,50 dopo che sempre nel lungo, Allievi, il compagno di società Iacopo Quarratesi era stato quinto con 6,89. La Iapichino nella seconda giornata è stata anche quarta, con lo stesso tempo della medaglia di bronzo, dopo la finale dei 60 ostacoli, dove ha chiuso col tempo di 8”64.
Nella stessa finale è stata ottava Tessa Macaluso della Toscana Atletica Empoli Nissan (9”08).
Qui il tempo reale: https://www.facebook.com/WeLoveAtletica/posts/1406657689463526


Nella seconda giornata medaglia d’argento per Mauro Giuliano dell’Atletica Livorno che vince la seconda serie dei 1000 metri in 2’33”75.

Il portacolori della società bianco verde ha vinto in solitario nella seconda delle tre serie e resta la curiosità di sapere cosa sarebbe successo se avesse gareggiato nella serie sulla carta dei migliori da cui sono usciti gli altre due gradini del podio, con il 2’32”67 che ha portato alla vittoria Andrea Sambruna e il 2’34”13 del terzo posto assoluto per Matteo Guelfo.
Mauro Giuliano era stato campione italiano Allievi all’aperto lo scorso ottobre a Campi Bisenzio quando, al primo anno di categoria, aveva vinto gli 800 in 2’01”71. Ora subito una medaglia tricolore che prospetta un viatico favorevole verso la stagione 2018.

Tra le donne settima Francesca Tanganelli della Castiglionese in 3’01”32.

Nella prima giornata c’era stato anche il terzo posto nella marcia 5 km per Giulio Scoli (Atletica Livorno, 23’07”89), davanti ad Andrea Cosi dell’Atletica Firenze Marathon e a Sergio Palumbo della Libertas Runners Livorno. (Qui la notizia in tempo reale: ttps://www.facebook.com/WeLoveAtletica/posts/1406687002793928).

Altri piazzamenti tra gli otto: quinto Abdul Majed Omar del’Atletica Firenze Marathon nel triplo con 14,12. Sesta Giada De Martino della Toscana Atletica Empoli Nissan con 12,07 nel triplo.
Va inserito tra i primi otto anche Alessio Poggesi della Rinascita Montevarchi che, raggiunta la finale dei 400 è poi stato squalificato per falsa partenza (peraltro non senza discussioni) e classificato per questo al sesto posto.


Nelle classifiche di società va sul secondo gradino più alto del podio l’Atletica Livorno tra gli Allievi, a parimerito per numero di punti, in coabitazione con Acquacetosa e Studentesca Rieti Andrea Milardi e seconda per il numero di piazzamenti.

Qui tutti i risultati: http://www.fidal.it/risultati/2018/COD6586/RESULTSBYEVENT1.htm



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate