Convenzioni FIDAL-EPS

15 Marzo 2019


 

 

A questo link potete trovare il testo delle convenzioni che FIDAL ha firmato con i vari Enti di Promozione:

http://www.fidal.it/content/Convenzioni-FIDAL-EPS/119221

 

 

Riportiamo in calce alcuni articoli:

art. 3.3 allegato 3 della convenzione

Nel caso di manifestazioni FIDAL non stadia inserite nel Calendario territoriale (regionale e provinciale) o di manifestazioni non stadia organizzate da un EPS, i tesserati FIDAL ed EPS potranno partecipare reciprocamente alle rispettive manifestazioni in forza del proprio tesseramento, a condizione che le manifestazioni EPS vengano comunicate al comitato territoriale FIDAL di riferimento secondo le seguenti tempistiche:

entro il 31 dicembre le richieste del primo semestre,

entro il 30 giugno le richieste del secondo semestre.

Eventuali integrazioni a semestre iniziato potranno essere inserite se condivise dai Comitati Territoriali.

art. 3.5 allegato 3 della convenzione

Nelle manifestazioni organizzate sotto l’egida di EPS, gli atleti che abbiano doppio tesseramento FIDAL/EPS, devono gareggiare obbligatoriamente per EPS. Nelle manifestazioni organizzate sotto l’egida di FIDAL, gli atleti che abbiano doppio tesseramento FIDAL/EPS, devono gareggiare obbligatoriamente per FIDAL.

art. 1.10 Norme Attività 2019

Copertura Assicurativa Federale: In ottemperanza alle norme previste dal Decreto Ministeriale del 16 aprile 2008, la Federazione ha stipulato l’assicurazione obbligatoria nell’interesse dei propri associati. L’assicurazione è operativa a condizione che le attività sportive, gli allenamenti e le indispensabili azioni preliminari e finali si svolgano nelle circostanze previste dai Regolamenti e dai calendari federali o da specifici accordi stipulati dalla Federazione con Enti od Associazioni, purché definiti in data certa, antecedente all’evento che ha generato l’infortunio. Pertanto, richiamando anche quanto previsto dall’art. 21 del Regolamento Organico, i tesserati FIDAL non sono autorizzati a partecipare a gare non approvate dalla FIDAL. Qualora ciò accada, essi si assumono la diretta e personale responsabilità in merito alle conseguenze degli eventuali infortuni accaduti e non sono tutelati dalla copertura assicurativa federale e tale inadempienza verrà inoltre segnalata agli organi di giustizia.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate