Karamarinov presidente della European Athletics

14 Ottobre 2021

Il bulgaro, già presidente ad interim, è stato eletto alla guida del massimo organo continentale nel Congresso di Losanna. Il francese Gracia vice presidente

 

Il bulgaro Dobromir Karamarinov è stato eletto presidente della European Athletics, il massimo organo continentale dell’atletica leggera. L’elezione è avvenuta stamattina durante il 27esimo Congresso della EA a Losanna (Svizzera): Karamarinov, 63 anni, già vicepresidente dal 2015, era il candidato unico e dal marzo 2020 ricopriva la carica di presidente a interim. “Grazie per il vostro supporto e per aver riposto in me la vostra fiducia - le parole del numero 1 della EA - Anche se non c’erano altri candidati, non do per scontato questo sostegno. Per me è un grande onore essere eletto presidente e continuare a servire l’atletica europea. Cercherò di fare del mio meglio per ripagare la vostra fiducia”. Karamarinov è il sesto presidente della European Athletics dopo Adriaan Paulen (1969-1976), Arthur Gold (1976-1987), Carl-Olaf Homen (1987-1999), Hansjorg Wirz (1999-2015) e Svein Arne Hansen, in carica dal 2015 e scomparso nel giugno del 2020: a lui è stato dedicato un momento di silenzio in apertura di Congresso e la nomina postuma a presidente onorario, insieme al primo presidente Paulen. Nel corso del Congresso, il francese Jean Gracia è stato eletto tra i vice presidenti (in carica anche la britannica Cherry Alexander e lo slovacco Libor Varhanik). Per le due posizioni vacanti nel Consiglio della EA sono stati eletti il tedesco Jurgen Kessing e il polacco Henryk Olszewski.

A Losanna sono stati consegnati anche premi speciali per dirigenti e tecnici italiani, su proposta del presidente della FIDAL Stefano Mei. La prestigiosa onorificenza della “Plaque of Merit” è stata assegnata al generale Vincenzo Parrinello, comandante del Gruppo polisportivo delle Fiamme Gialle, la “Golden Pin” a Roberto Fabbricini, già Segretario Generale del CONI e responsabile della Preparazione Olimpica. “Coaching Award” ai tecnici Gianni Cecconi e Marinella Vaccari, “Member Federation Award” ad Alberto Morini, “Women’s Leadership Award” a Lyana Calvesi.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it


Il generale Vincenzo Parrinello premiato con la Plaque of Merit a Losanna


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate