Ecco cosa lascia la rassegna di Bydgoszcz al Lazio

11 Agosto 2019

Europei a squadre in Polonia: Italia 4° a mezzo punto dal podio. Davide Re domina i 400, Maria Benedicta Chigbolu terza. Marcell Jacobs 2° nei 100. Un oro e un bronzo per le 4x400


 

di Lorenzo Bufalino

Due giorni entusiasmanti a Bydgoszcz, in Polonia, dove si è svolto il campionato Europeo a squadre per nazioni. L’Italia dei giovani sfiora il terzo posto, andato alla Francia per solo mezzo punto. Vittoria per i padroni di casa della Polonia, seconda la Germania. Per i colori laziali Davide Re vola senza rivali nei 400 metri vinti con il tempo di 45.35, poi nella staffetta finale con un grande rettilineo finale porta all’oro la squadra che vedeva in seconda frazione Matteo Galvan. Marcell Jacobs, da quest’anno in allenamento al Paolo Rosi, arriva secondo nei 100 dietro il primatista Europeo Jimmy Vicaut. Benedicta Chigbolu si rifà dopo la brutta gara dei campionati Italiani assoluti e arriva terza. Bene Abdelwahed quinto nelle siepi, e Sonia Malavisi arrivata fino a 4,46, mentre tra le giovani, Eloisa Coiro corre il personale negli 800 con 2:03.95 e Carolina Visca è settima nel giavellotto.

SEMPRE PIÙ RE — Attualmente, il giro di pista Europeo ha un dominatore. Il suo nome è Davide Re. L’atleta della Fiamme Gialle, allenato da Chiara Milardi a Rieti, vince anche a Bydgoszcz nel campionato Europeo a squadre.

Terzo due anni fa a Lille, Re sin dalle batterie ha dimostrato di essere il più forte e in finale ha corso una splendida gara. Il tempo di 45.35 non lo soddisfa, voleva scendere di nuovo sotto i 45 secondi. Sono comunque buoni 12 punti per la squadra azzurra. Nel gran finale della staffetta 4x400, insieme a Matteo Galvan (Fiamme Gialle), trascina l’Italia alla vittoria con il season best di 3:02.04. Bellissimo il rettilineo finale di Re che recupera la squadra francese per l’oro proprio sul finale.

JACOBS SI CONFERMA — Il poliziotto di Desenzano Marcel Jacobs, allenato da Paolo Camossi al Paolo Rosi con i consigli anche dell’ex Sprinter azzurro Stefano Tilli, si conferma anche in coppa Europa ed arriva secondo nei 100 solo dietro il primatista Europeo Jimmy Vicaut. Buona la batteria dove corre in facilità in 10.09, poi in finale il vento contro rovina la sfida con il francese che si auspicava intorno al muro dei 10”. Dovrà saltare la 4x100 per un piccolo fastidio alla gamba.

CHIGBOLU DOPPIO BRONZO — Dopo la brutta gara ai campionati Italiani di Bressanone, Maria Benedicta Chigbolu (Esercito), arriva terza sia nella gara individuale che nella staffetta.

La romana che si allena allo stadio Raul Guidobaldi a Rieti, nelle batterie sembra un po’ faticare poi riesce a fare una buona gara in finale dove nel rettilineo finale stringe i denti per lottare per il podio. Per lei il tempo finale di 52.19. Nella staffetta 4x400 invece corre in prima frazione e lancia le compagne Folorunso, Borga e Trevisan verso il terzo posto.

QUINTI POSTI — Buone le gare anche del mezzofondista Ahmed Abdelwahed (Fiamme Gialle) e dell’astista Sonia Malavisi (Fiamme Gialle), entrambi quinti nelle rispettive gare. Abdelwahed dopo il titolo Italiano vinto a Bressanone si conferma in buona forma in Polonia arrivando tra i migliori con il tempo di 8:34.30. Per lui ora l’obiettivo si chiama standard per i mondiali di Doha. Stessa sorte per Sonia Malavisi che in un concorso molto insidioso per la formula dei 4 errori, va bene alle prime quote e salta fino a 4,46 portando a casa un ottimo quinto posto.

LE GIOVANI — Eloisa Coiro (Fiamme Azzurre) e Carolina Visca (Fiamme Gialle) erano tra le atlete più giovani della spedizione, insieme alla riserva della staffetta Chiara Gherardi (Studentesca Milardi). Le reduci del campionato Europeo under 20, si sono inserite bene tra le assolute con Coiro che arriva al personale in una gara difficile, con il tempo di 2:03.95. La campionessa Europea di Boras, Carolina Visca arriva invece settima con il miglior lancio di 55,13, misura non alla sua altezza ma comunque grande esperienza per la lanciatrice romana.

File allegati:
- I RISULTATI

La 4x400 maschile azzurra | foto RaiSport


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate