Il 3 ottobre torna la Roma Appia Run

14 Settembre 2021

Torna la manifestazione di corsa su strada competitiva sulla distanza dei 13 km e non competitiva sulla distanza di 4 e 13 km

 

Save The Date, la Roma Appia Run sta tornando. Domenica 3 ottobre, con partenza alle ore 9.00, la via Appia tornerà a popolarsi di runners festanti, pronti a riprendersi quegli spazi che nell’ultimo anno e mezzo gli erano stati tolti. Sono stati mesi difficili, oscuri, in cui anche solo pensare di organizzare una corsa su strada come la gloriosa Appia Run poteva sembrare un esercizio di ottimismo folle e insensato. Adesso però che si inizia a vedere la luce in fondo al tunnel è arrivato il momento di tornare a correre. 

E quale appuntamento più invitante della ROMA APPIA RUN per i runners di tutta Italia? Stiamo parlando di una delle più prestigiose gare dell’intero panorama podistico capitolino, una manifestazione di corsa su strada competitiva sulla distanza dei 13 km e non competitiva sulla distanza di 4 e 13 km, organizzata da ACSI con la collaborazione di ACSI Italia Atletica e di ACSI Campidoglio Palatino, con il patrocinio del Comune di Roma Assessorato allo Sport, Regione Lazio, CONI e Fidal. 

«Sono state settimane complesse per l'organizzazione della manifestazione - dichiara il Presidente di ACSI Italia Atletica Roberto De Benedittis - ma con la collaborazione di tutti, siamo riusciti a far ripartire una delle manifestazioni più amate dai podisti. Tutto si svolgerà secondo i protocolli anti Covid, nella massima sicurezza. Sarà una bella giornata di sport e divertimento nella certezza che sarà una tappa importante per il ritorno alla normalità. Lo sport e l'atletica in particolare hanno dato un segnale importantissimo quest'estate con le Olimpiadi e le Paralimpiadi di Tokyo. Anche noi vogliamo fare la nostra parte per far ripartire lo sport italiano.» Giunta alla 22^ edizione, la Roma Appia Run è famosa per essere l’unica corsa al mondo a disputarsi su ben 5 pavimentazioni diverse: asfalto, sampietrino, basolato lavico, sterrato e per finire la pista dello Stadio Nando Martellini alle Terme di Caracalla. Il ritrovo è fissato il 3 OTTOBRE 2021 alle ore 8.00 presso lo Stadio delle Terme di Caracalla a Roma. La partenza delle prove non competitiva di Km. 4 sarà data alle 9,00, quella competitiva e non competitiva di Km. 13 sarà data alle ore 9,30. 

Anche questa edizione della Roma Appia Run potrà contare sull’affascinante prologo del Fulmine dell’Appia – IN MEMORIA DI PIETRO MENNEA. 

Sabato 2 ottobre, dalle ore 15.00, lo Stadio delle Terme di Caracalla ospiterà bambini (max 16 anni) che, grazie al supporto di “Emergenza Sorrisi”, correranno per far sorridere altri bambini.

Per avere accesso al sito di gara si dovrà essere in possesso di green pass. Gli atleti dovranno obbligatoriamente indossare la mascherina in partenza e almeno per i primi 500 metri di corsa (500m è indicazione minima rispetto al momento in cui gli atleti potranno togliere la mascherina e gettarla in appositi contenitori oppure conservarla per riutilizzarla dopo il traguardo).

Per quanto riguarda l’iscrizione, per coloro che si sono iscritti all’edizione 2020, non disputata per emergenza Covid-19, l’iscrizione rimane valida per l’edizione 2021. La tassa d'iscrizione è fissata in € 20,00 per la gara Competitiva, e per quella non competitiva Km. 13 e € 15,00 per la non competitiva Km. 4.

Le iscrizioni per le prove dei 13 km potranno essere effettuate entro e non oltre mercoledì 22 SETTEMBRE, per la prova di 4 km fino a sabato 2 OTTOBRE. Attenzione: Solo abbinata a questa edizione, ci si potrà iscrivere anche alla 23ª edizione del 10 aprile 2022 con una cifra simbolica di € 10,00. Coloro che si sono iscritti all’edizione 2020, possono usufruire dello stesso trattamento, modificando la loro iscrizione, aggiungendo l’opzione per il 2022.

 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate