Latini, Paoletta e Spacca agli European Games

12 Giugno 2019

A Minsk, tre laziali tra le undici donne convocate dal CONI per la rappresentativa italiana impegnata sedici discipline, tra cui l'atletica, all'evento di Bielorussia dal 23 al 28 giugno


 

Ci sono tre atlete dal Lazio tra i convocati del CONI per la delegazione dell'Italia Team per i Giochi Europei di Minsk (Bielorussia, 23-28 giugno): per le sedici discipline in programma sono stati selezionati 179 atleti (106 uomini, 73 donne) e sono 21 i convocati per l’atletica leggera. Come detto, tre atlete arrivano dal Lazio: si tratta delle Carabiniere reatine Giulia Latini e Maria Enrica Spacca e della velocista romana in forza all'Esercito, Jessica Paoletta. Il trio di laziali è inserito alla voce riserve tra le 11 donne convocate dal CONI. 

NUOVO FORMAT - Si chiama DNA (Dynamic New Athletics) il format al debutto nella seconda edizione degli European Games, sfida tra 24 nazioni europee su quattro giorni di gare e altrettanti turni: qualificazioni (domenica 23) con quattro gironi da sei squadre, quarti (martedì 25), semifinali (mercoledì 26) e finale (venerdì 28). Le nazioni prime classificate del girone di qualificazione, e le due migliori seconde, approdano direttamente alla semifinale, senza dover passare per i quarti (fase di ripescaggio). Nove le prove in calendario, ciascuna delle quali si ripete in ogni turno: 100 uomini, 100 donne, 110hs, 100hs, alto uomini, lungo donne, giavellotto donne, 4x400 mista e “The Hunt”, la staffetta uomini-donne 800-600-400-200, dove le posizioni di partenza e i gap tra i vari team vengono stabilite sulla base dei rispettivi punteggi al termine delle prime otto prove. È la gara determinante in ogni turno per stilare la classifica finale.

File allegati:
- TUTTI I CONVOCATI
- LA PAGINA DELL'EVENTO


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate