GGG. Giornata di aggiornamento

15 Maggio 2019

Domenica mattina 12 maggio allo Stadio Primo Nebiolo di Torino si è tenuta la giornata di aggiornamento 2019 del Gruppo Giudici Gare regionale


 

Domenica 12 maggio presso la Sala Stampa dello Stadio “Primo Nebiolo” di Torino si è tenuta la Giornata di Aggiornamento 2019 indetta dalla Commissione Regionale GGG Piemonte. Un folto numero di giudici ha seguito con interesse gli argomenti trattati da Silvia Springolo, GN UTO e Fiduciario Regionale GGG, Simonetta Ferrero GN UTO  ed Elisa Gallinatto, GN, che ha svolto docenza in qualità di corsista UTO. Nel corso della mattinata sono stati trattati i seguenti argomenti: modifiche del RTI, Call Room, Reclami, T.I.C.
E’ toccato a Silvia Springolo introdurre i lavori dopo i saluti iniziali e i ringraziamenti per la nutrita partecipazione dei giudici presenti. La sua relazione era rivolta alla discussione sulle nuove regole con le modifiche apportate al RTI disposte dalla IAAF. Punti salienti del confronto: il Medico Ufficiale della manifestazione, le prestazioni degli atleti in transito dalla zona di penalizzazione, varie tipologie di staffette non previste, l’ordine di gara nei Concorsi, i tempi di esecuzione  delle prove, Decathlon ed Eptathlon, zona di Attesa (Pit Lane)  e corse Campestri.
La Call Room era un altro argomento di estremo interesse esposto da Simonetta Ferrero con l’ausilio della proiezione di slide per interpretare al meglio l’importante funzione della Camera di Appello nelle manifestazioni di Atletica. Nel contesto, si è creato un interessante dibattito sulla regolamentazione, la gestione organizzativa, la comunicazione, i ruoli dei giudici alla Call Room, mansioni che devono sviluppare necessariamente una “trait d’union” collaborativa tra le  parti quali il Sigma, il Delegato Tecnico, il Direttore di Riunione, gli addetti agli Arrivi e le Partenze.
La disamina dei Reclami e Appelli nelle gare in Pista e nei Concorsi è stata esposta con estrema lucidità da Elisa Gallinatto. Nell’occasione la giovane neo-giudice nazionale ha focalizzato l’attenzione sull’analisi della casistica con test e discussione delle regole.
In conclusione Silvia Springolo ha spiegato brevemente la funzionalità del T.I.C. (Centro Informazioni Tecniche) il cui compito principale è quello di assicurare un’agevole comunicazione tra ogni Delegazione, gli Organizzatori, i Delegati Tecnici e la struttura di gestione della competizione, in relazione a questioni tecniche e di altro genere relative alla competizione. Prima dei saluti finali il Fiduciario Regionale ha informato i giudici che nel programma delle attività 2019 verranno pianificati due corsi: un corso per Misuratori di Percorsi su strada e uno per Operatori EDM (Geodimeter). I giudici interessati a frequentare non solo suddetti corsi, ma che avranno esigenze di programmare specifici incontri formativi, anche in ambito provinciale, possono contattare il Comitato Regionale GGG.

(da comunicato stampa GGG Piemonte)



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate